Scuola ospitante e classi coinvolte

Istituto Comprensivo 16 Valpantena -VERONA

Scuola primaria Aleardi

4A- 17 alunni in totale

Insegnanti

Nastasia Rodergher

Titolo dell’attività Viviamo green
Origine dell’attività Alta Marea Verde
Età degli studenti 9 anni
Gruppo coinvolto (tipo di studenti, dimensione del gruppo)

Il laboratorio è stato ideato per alunni divisi in gruppi di 5-6 ragazzi

  • ALTA MAREA VERDE – ECOLOGICA
  • ALTA MAREA VERDE – CONTRO L’INQUINAMENTO
  • ALTA MAREA VERDE – SEMPRE RICICLABILE
  • ALTA MAREA VERDE – NON INQUINARE
Materie scolastiche Scienze, italiano, arte e tecnologia
Obiettivi educativi dell’attività

L’attività stimola ad uno studio delle etichette informative dei prodotti e alla formulazione di un nuovo tipo di etichettatura che racconti le principali azioni per il rispetto dell’ambiente

Durata attività 2 ore circa

Luogo dove si svolge l’attività

Classe
Materiali / Risorse Prodotti di vario genere (alimentari, prodotti per la casa o l’igiene personale, Packaging di vari naatura)

Descrizione dell’attività

Introduzione:

L’attività è iniziata con una serie di domande:

  • A casa o a scuola vi è mai capitato di chiedervi “Dove lo butto?”
  • Avete sempre trovato la risposta?
  • Avete mai letto le etichette sulle confezioni?
  • Si riescono a capire?

I bambini rispondono alle domande e raccontano le proprie esperienze

 

Attività principale: 

Suddivisione in 4 gruppi e scelta del nome per il proprio team

-Ogni gruppo ha una decina di prodotti portati da casa da analizzare leggendo e interpretando le etichette, cercando di capire di che materiale è fatto e quindi dove va buttato

-Ad ogni gruppo viene consegnate delle tabelle su cui sono riportati i simboli più comuni che si trovano sulle confezioni dei prodotti e insieme valutano e confrontano il lavoro fatto con la spiegazione dei simboli ricevuti per capire se hanno scelto il “bidone della spazzatura” corretto

Conclusione:

Su fogli riciclati disegnano un simbolo che vorrebbero vedere sui prodotti, che rispettino l’ambiente e non abbiano un gravoso impatto ambientale. Ogni simbolo disegnato viene poi messo su un grande cartellone appeso in classe

Valutazione

La classe ha partecipato con molto interesse, quasi la totalità dei bambini ha voluto raccontare esperienze quotidiane di raccolta differenziata, ritrovamento di rifiuti per strada o al mare, di aiuto per ripulire il giardini della scuola. Hanno compreso l’importanza di un’etichettatura semplice per rendere semplice la raccolta differenziata.

Nel complesso l’attività si è svolta in modo fluido e partecipativo, l’entusiasmo di raccontare il proprio vissuto li ha fatti sentire più coinvolti nell’attività stessa

Link a risorse esterne utili (facoltativo)

 

 


Discover more from Erasmus+ Project KA3 – Support for Policy Reform 21506-EPP-1-2020-1-IT-EPPKA3-IPI-SOC-IN

Subscribe to get the latest posts sent to your email.

Leave a Reply

Discover more from Erasmus+ Project KA3 – Support for Policy Reform 21506-EPP-1-2020-1-IT-EPPKA3-IPI-SOC-IN

Subscribe now to keep reading and get access to the full archive.

Continue reading