Cosa c'è nella pancia dei pesci?

Salviamo il mare e le sue meraviglie! Cosa c’è nel profondo blu? Cosa abbiamo visto in vacanza al mare, sulla spiaggia e in acqua con gli occhialini? Scopriamo cosa si nasconde tra un granchio e una medusa…

Scuola ospitante

Scuola primaria G. Pascoli – IC 16 Valpantena -Poiano (Verona)

Data e ora attività

30 gennaio 2023

10:00 – 12:00

Classi - età alunni

Classe 4^A e 4^ B

Totale alunni: 27

Età alunni: dai 9 agli 10 anni

Insegnanti coinvolte

Teresa Mosconi

Claudia Rigobello

Obiettivi attività

  • Suscitare interesse per il mondo acquatico
  • Stimolare lo spirito di osservazione
  • Creare consapevolezza dell’inquinamento da plastica presente nei mari e negli oceani
  • Sviluppare lo spirito critico

Svolgimento attività

  • L’attività è suddivisa in 3 momenti:

-Video introduttivo dell’ISPRA che spiega il degrado dei nostri mari e l’impatto che ha sui suoi abitanti; il lavoro del biologo marino: cosa troviamo nel mare? Racconto delle proprie esperienze. Cosa mangiano i pesci?

-Consegna ad ogni gruppo di un pesce di stoffa nella cui pancia c’è un sacchetto che rappresenta lo stomaco e al cui interno si trova “di tutto un po'”. Gli alunni dovranno controllare quello che il pesce può e non deve mangiare e compilare un report. Come possiamo fare per consumare meno plastica ed evitare che finisca nel mare?

-Disegniamo gli abitanti del mare (pesci, stelle marine, alghe…) e incolliamo in un mare pulito con i buoni propositi per non inquinare

Valutazioni finali

I bambini di 2 classi parallele hanno manifestano interesse per il video proposto mostrando di essere già a conoscenza del degrado dei nostri mari a causa delle cattive abitudini dell’uomo. Si sono molto divertiti a “perlustrare” lo stomaco dei pesci e a scoprire che purtroppo al loro interno c’è molta plastica.

Deja un comentario